RIVISTA ONLINE

Translate

sabato 26 novembre 2016

METRO B - POESIA

L’inferno
scende silenzioso
sulla gente in metro B
Ha la bocca piena
nel buio sottosuolo
armato di guinzaglio
all’alba d’un mattino
Io mi chiedo
se i desideri sostano
nell’animo di ognuno
Mentre piano; piano piano
pioviamo sui gradini
incerti di morire.
Se il tanfo giù in latrina
non abbia dimostrato
che siamo disonesti
al giorno che dubbioso
arranca sulla fronte
baciando quel domani
di tremula speranza.

©Redent Enzo Lomanno